Warning: A non-numeric value encountered in /home/shopgm94/apertamente/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5760

Bracaletti: “Continuiamo a dialogare, sopratutto con i giovani”

COMUNICATO STAMPA

Convivialità, partecipazione e progettualità hanno scandito la Festa di Primavera promossa dall’Associazione ApertaMenteOrvieto svoltasi domenica 17 marzo a Ponte del Sole. Al centro della giornata, l’Assemblea dei Soci, allargata a rappresentanti delle istituzioni, della società civile e cittadini, convocata anche per rinnovare il Consiglio Direttivo e il Collegio dei Revisori dei Conti.

Il 2018 – ha sottolineato il presidente uscente, Erasmo Bracaletti nella sua relazione – è stato un anno importante, ricco di appuntamenti, dalla giornata su Freud in collaborazione con le scuole, la Fidapa e il Comune ad Orvieto Cinema Fest fino Festival del Dialogo, che ci hanno definitivamente collocato nella società ma mettendo anche in evidenza elementi da migliorare.

La partecipazione dei giovani, talvolta giovanissimi, ci ha stimolato ad innalzare la qualità delle proposte. La genuinità delle loro risposte è stata materia di riflessione per tutti noi. Insieme, vogliamo continuare a dialogare nel 2019 con i linguaggi artistici ed espressivi e con lo stimolo di ampliare la platea di riferimento”.

Ne è seguito un animato dibattito che ha marcato con forza l’esigenza di aprirsi ad un confronto che vada oltre il contingente. Appare evidente, infatti, che la leva su cui occorra convogliare un impegno congiunto non possa che essere quella del dialogo per produrre un nuovo pensiero e un nuovo progetto di vita, dall’ambiente al lavoro ai rapporti interpersonali a quello con le istituzioni.

Una volontà emersa in tutti gli interventi, a partire da quelle degli insegnanti delle scuole che, insieme a bambini e ragazzi, stanno lavorando sui progetti che verranno presentati nel corso delle varie iniziative previste per l’anno in corso. Dal canto suo, il sindaco Giuseppe Germani ha sottolineato come “la costante ricerca del nemico” sia un atteggiamento da superare.

L’Associazione ha registrato, inoltre, nuovi soci. Si tratta di persone nuove, tra cui diversi giovani, che per la prima volta hanno scelto di associarsi e collaborare insieme a chi già lo è da tempo. Il contributo, fresco e appassionato, dei più giovani sarà sicuramente importante per la realizzazione della seconda edizione di “Orvieto Cinema Fest” e delle altre iniziative in cantiere.

Al termine dei lavori si è passati al rinnovo del Consiglio Direttivo. Ad affiancare il presidente confermato Erasmo Bracaletti, saranno il vicepresidente Alessandro Volpi, il segretario Paolo Maiolini e i consiglieri Silvia Peroni e Riccardo Fausto. Il Collegio dei Revisori dei Conti è composto, invece, da Stefano Talamoni (presidente), Massimo Rosmini e Giuseppa Basili.

All’approvazione del Bilancio Consuntivo 2018 e del Bilancio Preventivo 2019 ha fatto seguito il pranzo sociale e un pomeriggio di musica, nel segno della convivialità.

L’Associazione ApertaMenteOrvieto nasce nel 2013 dalla volontà di incontrarsi e confrontarsi, al di fuori dei pregiudizi ideologici e dei recinti di partito, sui grandi temi di attualità che incidono sull’evoluzione della società e dell’individuo. È un laboratorio di idee, discussione e azione sul nostro futuro, per comprendere meglio i processi che stanno determinando il cambiamento della nostra vita, sia a livello globale che locale. Vuole contribuire a tenere vivo il tessuto connettivo tra le varie realtà, anche associative, del territorio, con la convinzione che partecipare alla vita sociale e democratica significa svolgere consapevolmente il ruolo di cittadini.

Per ulteriori informazioni:
www.apertamenteorvieto.it