Warning: A non-numeric value encountered in /home/shopgm94/apertamente/wp-content/themes/Divi/functions.php on line 5760

Sabato 25 ottobre
Palazzo del Capitano del Popolo

Integrazione, dialogo ed i valori dell’incontro
Ripartire da Lampedusa

L’obiettivo dell’iniziativa è di creare un momento di dibattito e riflessione sulle principali problematiche che investono non solo i processi economici ma soprattutto i temi dei diritti dell’uomo e delle opportunità da cogliere per una riflessione sul cambiamento del nostro modello culturale.

Nel titolo del convegno abbiamo inserito volutamente Lampedusa perché pensiamo che l’isola non debba essere ricordata soltanto come luogo dove ogni giorno si consumano tragedie umane, ma in quanto da quel luogo ogni giorno si riparte per un progetto di speranza per migliaia di uomini donne e bambini. Allo stesso modo, per noi ospitanti deve diventare un simbolo di speranza per un inizio di un percorso di trasformazione culturale basato sui valori dell’incontro e del dialogo.

Ore 16.30 – Sala Etrusca

Presentazione della seconda giornata

Saluti istituzionali

Il fenomeno dell’immigrazione in Umbria e ad Orvieto – Jamila Mansour, Consulta Territoriale dell’Immigrazione Ambito Sociale dell’Orvietano

Il progetto Asylon, il vino dei rifugiati – Caritas Diocesi di Orvieto-Todi

Il centro di accoglienza Villanova Don Bosco – don Jeremiah Joseph Kelly, Associazione Comunità Nazareth

Tavola rotonda con la partecipazione di Alberto Barbieri, MEDU – Medici per i Diritti Umani; Alessio Fasulo, Save the Children; Luca Mario Masera, Università degli Studi di Brescia; coordina e modera Stefano Corradino, direttore di Articolo 21

Dibattito

 

Ore 20 – Sala Expo

Cena “etnica” a cura degli studenti dell’Istituto Professionale Alberghiero di Orvieto con musica e danza in tema con gli Etoilenguewel, provenienti dal Balletto Nazionale del Senegal – su prenotazione entro il 19 ottobre al numero 333.66.55.046 (Donella)